Aristide Torrelli, fotografo fine art
Il mondo attraverso i miei obiettivi: luce, tecnica e visione

Il vocabolario del fotografo frustrato!



Fate click sul link. Verrete portati su Amazon. Tutti gli acquisti che fate su Amazon tramite il mio sito mi permetteranno di guadagnare qualcosa e continuare l'opera di divulgazione della fotografia in generale e quella digitale in particolare.



I fotografi novellini, e molti esperti, occasionalmente lottano con la terminologia. Ecco le definizioni (scherzose) di alcuni dei termini più comuni.

Cerchio di confusione
L'inevitabile motivo sul perché le vostre immagini non escano nel modo desiderato. Sicuramente non è colpa vostra, quindi deve essere la vostra macchina fotografica o il vostro obiettivo. Quando chiedete ad altri fotografi nella vostra cerchia, sono tanto confusi quanto voi e hanno gli stessi problemi. Sembrerebbe che tutti siano sulla stessa barca.

Treppiede
Un peso immenso inteso come punizione per i fotografi che sono costretti a portare il loro treppiede su una collina, solo per doverlo riportare giù quando raggiungono la cima. Nessuno sa perché.

Bokeh
Un errore tipografico in un primo libro sugli sfondi soft focus in fotografia. Nessuno è mai stato disposto ad ammettere l'errore, quindi hanno inventato una storia di copertura per fingere che l'uso del termine fosse intenzionale. Non chiedete spiegazioni, tutti sanno cosa è il bokeh.

Profondità di campo
La quantità di vegetazione in un campo. Alcuni campi sono troppo profondi per poterli attraversare, qualunque sia la foto da scattare. Allora girate intorno al campo. Si dice che coloro che insistono nel farsi strada nel mezzo del campo siano "iperfocali".

Compensazione dell'esposizione
Un termine gergale per la crema solare. Ricordate bambini, può diventare molto caldo. Non esagerate o finirete con le scottature. Usate qualcosa per compensare il sole caldo.

Going-to-the-sun road, Glacier National Park, Montana, Usa, 2013.

Aberrazione cromatica
Una leggera stranezza mentale che deriva dall'essere un fotografo. Praticate la fotografia abbastanza a lungo, e probabilmente finirete per diventare un personaggio piuttosto “strano”. Eufemisticamente, si dice che questi fotografi soffrano di una "aberrazione cromatica".

Densità Neutra
Non avere opinioni in un modo o nell'altro sull'uso di filtri che sembrano non fare altro che oscurare il fotogramma.

Risoluzione
Un fermo impegno, spesso assunto all'inizio di un nuovo anno, di acquistare una nuova fotocamera con un sensore migliore. Resta inteso che fare una simile risoluzione non significa necessariamente seguirla e comprare effettivamente una nuova fotocamera. Continuate a ripetervi che è il fotografo che scatta le foto, non la fotocamera, funziona sempre.

Rumore
Il suono prodotto dalla vostra famiglia o da altri compagni di viaggio che diventano sempre più infastiditi dal tempo necessario per scattare la foto. Se vi amano davvero, vi accetteranno come siete. Speriamo.

Mirino
Uno dei più diffusi sistemi di segnaletica stradale o cartelli nei Parchi Nazionali USA e in altri luoghi fotogenici che indicano la presenza di una vista panoramica. Tali cartelli servono come "cercatori" di vedute, avvisi che vi invitano ad accostare e tirare fuori la macchina fotografica. Utilizzare il punto di vista di uno in piedi accanto a uno di questi cartelli è definito "guardare nel mirino".

Bracketing
Un termine che si riferisce a una sospensione del giudizio, la cui origine deriva da una filosofia nota come Fenomenologia. Oggi, il termine si riferisce ai fotografi digitali che sospendono il giudizio sull'esposizione e insistono nel fotografare come se stessero ancora lavorando con la pellicola. Questi fotografi tendono a scattare esposizioni su entrambi i lati del loro tentativo iniziale, per "catturare" l'esposizione perfetta. Fanno questo anche se qualsiasi fotocamera digitale moderna mostra loro l'istogramma per quel primo scatto, così potrebbero vedere da soli se hanno bisogno di regolare l'esposizione, e se sì, in quale direzione. Nell'era della pellicola abbiamo dovuto scattare a forcella (su entrambi i lati) poiché non c'era modo di saperlo con certezza finché il film sviluppato non tornava dal laboratorio, e ormai era troppo tardi.

Bilanciamento del bianco
Lo stato zen ottenuto grazie alla giusta proporzione di fotografi con obiettivi Canon bianchi e quelli con obiettivi Nikon neri in una riunione di fotografi. Se il rapporto è fuori da questo equilibrio delicato, una parte o l'altra si sentiranno offese e si lamenteranno per tutto il tempo. I fotografi Sony potrebbero lamentarsi in entrambi i casi.




Fate click sul link. Verrete portati su Amazon. Tutti gli acquisti che fate su Amazon tramite il mio sito mi permetteranno di guadagnare qualcosa e continuare l'opera di divulgazione della fotografia in generale e quella digitale in particolare.



Aiutatemi ad aiutarvi

Vi è piaciuto il tutorial? Lo avete trovato utile? Se il mio sito è per voi utile come un libro che avreste dovuto comprare o un workshop che avreste dovuto frequentare, pagando, allora permettetemi di continuare ad aiutare tutti. Se non lo avete ancora fatto, fatelo adesso. E' bello che ci siano persone come voi che mi permettono di continuare ad aggiungere conoscenza al sito. Grazie.


Politica per la privacy e i cookies del sito

©2006 - Aristide Torrelli